Golf e Turismo in Piemonte: ci sono diverse buone ragioni per giocare a golf in Piemonte: circoli per soddisfare le esigenze di tutti i praticanti, dal neofita al più esperto, percorsi maestosi su campi segnalati dalle più prestigiose riviste di settore tra i migliori d’Italia; libertà di gioco su campi quasi mai affollati per praticare sport e rilassarsi; scelta tra percorsi di campagna, possibilità di soggiornare in hotel di piccole e medie dimensioni; un’accoglienza ed un servizio di alta professionalità; vicinanza di cantine dove degustare vini, formaggi ed altre eccellenze dell’enogastronomia di Langhe, Monferrato e Roero. Benessere fra le colline: Spa, golf e sapori autentici. Sarà la regolarità dei filari o la compostezza del paesaggio ma quando segui le curve sinuose delle colline del basso Piemonte senti una voce dentro che sussurra : “… ecco tutto è giusto e perfetto” E’ come se l’armonia del territorio per una sorta di empatia entrasse in un dialogo profondo riconducendo la nostra anima ad un’antica dimensione di benessere…

I buongustai conoscono queste strade già da tempo. Sono sentieri del Gusto che accompagnano il viaggiatore attento sulla scia dei sapori più autentici a scoprire i migliori formaggi, funghi tartufi e salumi (8 prodotti riconosciuti come presidio Slow Food) e le oltre 37 produzioni di vino insignite di riconoscimenti D.O.C e 4 D.O.C.G. Sono terre di vigneti e di pianure che negli ultimi anni hanno assistito al nascere di Campi da Golf di livello internazionale oltre che il costituirsi di oltre 400 km di percorsi ciclabili lungo le strade che nel tempo sono state percorse da campioni del calibro di Fausto Coppi e Costante Girardengo, le cui memorie sono ben custodite nel museo a loro dedicato a Novi Ligure.

Caratteristica fondamentale del territorio anche il sottosuolo, ricco di minerali, che nell’acquese, grazie all’incontro con sorgenti calde ha dato origine allo sgorgare di acque da tempi immemorabili usate per la cura e per il benessere del corpo. Resorts di charme e antichi casali ma anche case vinicole trasformate in residenze di lusso per pochi, ma soprattutto per chi cerca la qualità del tempo e la genuinità dei prodotti della terra. Un viaggio in questi luoghi è quasi un ritorno ancestrale alla natura più incontaminata dove il profumo dell’erba tagliata e lo sguardo allegro dei girasoli riesce ancora ad entusiasmare l’animo semplice, mentre il palato più esigente si delizia fra sorsi di vini D.O.C. e formaggi saporiti.

Qui la vacanza benessere è nell’aria che si respira e nel tempo che trascorre, in ciò che si mangia, nella ricchezza di un territorio collinare ricco di sorgenti termali che dalla notte dei tempi sono lì, a testimoniare in silenzio la vera natura di questi luoghi: una risorsa preziosa, un regalo della natura, per la salute e il benessere dell’uomo. Massaggi, saune e i trattamenti proposti dagli esclusivi resort della zona non sono che un corollario al benessere presente già nel luogo. L’offerta wellness diventa un servizio sempre più richiesto sia dal turista straniero sia dalla giovane coppia in cerca di un week end fuori dalle più consuete rotte del divertimento. Il casale mette a disposizione una piccola spa fatta su misura per offrire alla sua esigente clientela una coccola in più, un momento da dedicare dopo una partita di golf o un giro in bicicletta.

Scegliere il Piemonte per il Golf significa trovare sport e relax nella natura in una varietà di scenari che pochi territori possono offrire. Dalle montagne Olimpiche alle Langhe e il Monferrato, dal Lago Maggiore a Torino, Novara, Alessandria ed Asti, sono 57 i circoli di ogni livello, tra cui i dieci migliori campi d’Italia.

Da 9, 18, fino a 36 buche, i green piemontesi sono frequentati da golfisti esperti, come pure quelli alle prime armi, che possono scegliere tra numerosi fairway dislocati su tutto il territorio regionale: si va dagli oltre 2000 metri del Sestriere, con le “18 buche più alte d’Europa”, agli incantevoli panorami dei laghi, au campi tra i profumati vigneti e frutteti di Langhe e Monferrato, fino ai parchi collinari intorno a Torino. Non è un caso che in Piemonte si siano svolti,dal 1925 ad oggi, ben 13 edizioni dell’Open d’Italia.

Per scoprire il “Green Team” del Piemonte visita il sito di Feder Golf Piemonte